Tom Clancy - Tom Clancy

Da Wikipedia, L'Enciclopedia Libera

Pin
Send
Share
Send

Tom Clancy
Clancy at Boston College's Burns Library in November 1989
Clancy a Boston College's Burns Library nel novembre 1989
NatoThomas Leo Clancy Jr.
(1947-04-12)12 aprile 1947
Baltimora, Maryland, Stati Uniti
Morto1 ottobre 2013(2013-10-01) (66 anni)
Baltimora, Maryland, Stati Uniti
OccupazioneRomanziere
Nazionalitàamericano
Alma materLoyola College (BA)
Periodo1984–2013
Genere
Coniugi
  • Wanda Thomas King
    (m. 1969; div. 1999)
  • Alexandra Marie Llewellyn
    (m. 1999)
Bambini5

Thomas Leo Clancy Jr. (12 aprile 1947-1 ottobre 2013) era un americano romanziere meglio conosciuto per la sua tecnicamente dettagliata spionaggio e scienza militare trame ambientate durante e dopo il Guerra fredda. Diciassette dei suoi romanzi sono stati bestseller e sono state vendute più di 100 milioni di copie dei suoi libri.[1] Il suo nome è stato utilizzato anche nelle sceneggiature dei film scritte da ghostwriters, libri di saggistica su argomenti militari occasionalmente con coautori e videogiochi. Era un comproprietario della sua città natale Major League Baseball squadra, il Baltimore Orioles del Lega americana e vicepresidente delle loro attività comunitarie e dei comitati per gli affari pubblici.

La carriera letteraria di Clancy è iniziata nel 1984, quando ha venduto il suo primo romanzo thriller militare La caccia all'ottobre rosso per $ 5.000 pubblicato dal piccolo accademico Naval Institute Press di Annapolis, Maryland.[1][2]Il suo lavoro La caccia all'ottobre rosso (1984), Patriot Games (1987), Pericolo chiaro e presente (1989) e La somma di tutte le paure (1991) sono stati trasformati in film di successo commerciale. Attori Alec Baldwin, Harrison Ford, Ben Affleck, Chris Pine, e John Krasinski hanno interpretato il personaggio di fantasia più famoso di Clancy, Jack Ryan. Un altro suo noto personaggio, John Clark, è stato interpretato da attori Willem Dafoe e Liev Schreiber. Le opere di Tom Clancy hanno anche ispirato giochi come Ghost Recon, Rainbow Six, La divisione, e Cellula scissa serie. Dalla morte di Clancy nel 2013,[3] la serie di Jack Ryan è stata continuata dalla sua tenuta di famiglia attraverso una serie di autori.

Vita e formazione

Clancy è nata il 12 aprile 1947 a Franklin Square Hospital nel Baltimora, Maryland,[4] ed è cresciuto nel Northwood quartiere nel nord-est di Baltimora.[2][4][5] La famiglia era irlandese-americana.[6] Era il secondo di tre figli di Thomas Clancy, che lavorava per il Servizio Postale degli Stati Unitie Catherine Clancy, che lavorava nel reparto crediti di un negozio.[7][8] Era un membro della truppa 624 del Boy Scouts of America.[9]

La madre di Clancy ha lavorato per mandarlo in privato cattolico scuola secondaria insegnata dal gesuita ordine religioso (Compagnia di Gesù), Loyola High School nel Towson, nel Maryland, la periferia capoluogo di contea di Contea di Baltimora, appena a nord della città, da cui si è laureato nel 1965.[4][5][7] Ha poi frequentato gli associati Loyola College (ora Loyola University Maryland) a Baltimora, laureandosi nel 1969 con a laurea nel letteratura inglese.[4][8] Mentre era al Loyola College, era presidente del club degli scacchi.[7] È entrato a far parte del Corpo di addestramento degli ufficiali della riserva dell'esercito; tuttavia, non era idoneo a servire a causa del suo miopia (miopia), che gli imponeva di indossare occhiali spessi.[1][7]

Dopo la laurea, Clancy ha lavorato per una compagnia di assicurazioni in Hartford, Connecticut.[10]

Nel 1973, Clancy è entrata a far parte della O. F. Bowen Agency, una piccola agenzia di assicurazioni con sede a Owings, nel Maryland, fondata dal nonno di sua moglie.[1][7][8][10] Nel 1980, ha acquistato l'agenzia di assicurazioni dalla nonna di sua moglie e ha scritto romanzi nel tempo libero.[8][11] Mentre lavorava presso l'agenzia di assicurazioni, ha scritto il suo romanzo d'esordio, La caccia all'ottobre rosso (1984).[1]

carriera

La carriera letteraria di Clancy è iniziata nel 1982 quando ha iniziato a scrivere La caccia all'ottobre rosso, che nel 1984 ha venduto per la pubblicazione al Naval Institute Press per $ 5.000.[1][2] L'editore è rimasto colpito dal lavoro; Deborah Grosvenor, l'editrice della Naval Institute Press che ha letto il libro, ha detto in seguito di aver convinto l'editore: "Penso che qui abbiamo un potenziale best seller, e se non prendiamo questa cosa, qualcun altro lo farebbe". Credeva che Clancy avesse "un'innata capacità di narrazione, e i suoi personaggi avessero questo dialogo molto arguto".[1] Clancy, che sperava di vendere 5.000 copie, finì per venderne oltre 45.000.[2][11] Dopo la pubblicazione, il libro è stato elogiato dal presidente Ronald Reagan, che ha definito il lavoro "il filato migliore", aumentando successivamente le vendite a 300.000 copie con copertina rigida e 2 milioni di tascabili, rendendolo un bestseller nazionale.[1][2][10] Il libro è stato elogiato dalla critica per la sua accuratezza tecnica, che ha portato Clancy a incontrare diversi ufficiali di alto rango nelle forze armate statunitensi, tra cui Steve Pieczenik, e all'ispirazione per i personaggi ricorrenti nelle sue opere.[1][12] I romanzi di Clancy si concentrano sull'eroe, in particolare Jack Ryan e John Clark, entrambi cattolici irlandesi come lui. Usa ripetutamente la formula in base alla quale gli eroi sono "altamente qualificati, disciplinati, onesti, completamente professionali e perdono la calma solo quando politici o burocrati incompetenti si mettono sulla loro strada. I loro trionfi inequivocabili sul male forniscono un sollievo simbolico dall'eredità della guerra del Vietnam . "[13]

I romanzi di Clancy La caccia all'ottobre rosso, Patriot Games (1987), Pericolo chiaro e presente (1989) e La somma di tutte le paure (1991), sono stati trasformati in film di successo commerciale con attori Alec Baldwin, Harrison Ford, Ben Affleck e Chris Pine nei panni del personaggio immaginario più famoso di Clancy, Jack Ryan; il suo secondo personaggio più famoso, John Clark, è stato interpretato dagli attori Willem Dafoe e Liev Schreiber. Tutti i romanzi scritti esclusivamente da Clancy, tranne due, hanno come protagonisti Jack Ryan o John Clark.[citazione necessaria]

Il Guerra fredda epico Tempesta rossa in aumento (1986)[14] è stato scritto in collaborazione (secondo Clancy nella prefazione del libro) con un collega autore di orientamento militare Larry Bond. Il libro è stato pubblicato da Putnam e ha venduto quasi un milione di copie nel suo primo anno.[15] Clancy è diventata la pietra angolare di una lista di pubblicazioni di Putnam che ha sottolineato autori come Clancy che avrebbe prodotto ogni anno. Il suo editore, Phyllis E. Grann, chiamati questi "ripetitori".[15]

Finanze

Clancy ha lo status di autore sulla copertina di dozzine di libri. Diciassette dei suoi romanzi sono arrivati ​​in cima alla classifica New York Times elenco dei migliori venditori. È stato coautore di memorie di alti generali e ha prodotto numerosi tour guidati sugli aspetti d'élite delle forze armate americane.[citazione necessaria] Andrew Bacevich stati:

Clancy ha fatto per il pop-lit militare quello che ha fatto Starbucks per la preparazione di bevande contenenti caffeina: ha lanciato un'impresa industriale tentacolare e massicciamente redditizia che allo stesso tempo serve e coltiva un'insaziabile base di consumatori. Se l'elemento consumato fornisce molto in termini di nutrimento è assolutamente fuori questione. Il fatto che abbia un sapore delizioso è più che sufficiente per far tornare i clienti.[16]

Nel 1988, Clancy aveva guadagnato $ 1,3 milioni per La caccia all'ottobre rosso e aveva firmato un contratto da 3 milioni di dollari per i suoi prossimi tre libri.[17] Nel 1992 ha venduto i diritti per il Nord America a Senza rimorso per 14 milioni di dollari, un record per un singolo libro.[18] Entro il 1997, Penguin Putnam Inc. (parte di Pearson Education) avrebbe pagato a Clancy 50 milioni di dollari per i diritti mondiali di due nuovi libri e altri 25 milioni di dollari Red Storm Entertainment per un contratto quadriennale / multimediale.[19] Clancy ha proseguito con un accordo con Pinguino Berkley Books per 24 tascabili da collegare con il ABC miniserie televisive Net Force di Tom Clancy è andato in onda nell'autunno / inverno del 1998. L'universo di Op-Center ha gettato le basi per la serie di libri scritti da Jeff Rovin, che era in un accordo del valore di $ 22 milioni, portando il valore totale del pacchetto a $ 97 milioni.[19]

Nel 1993, Clancy è entrata a far parte di un gruppo di investitori che includeva Peter Angelose ha acquistato il file Baltimore Orioles a partire dal Eli Jacobs.[20][21] Nel 1998 ha raggiunto un accordo per l'acquisto del Minnesota Vikings, ma ha dovuto abbandonare l'affare a causa del costo di un divorzio.[22][23]

Il primo NetForce romanzo, intitolato Net Force (1999), è stato adattato come file Film per la TV del 1999 protagonista Scott Bakula e Joanna Going. Il primo romanzo di Op-Center (Centro operativo di Tom Clancy pubblicato nel 1995) è stato rilasciato in concomitanza con un 1995 miniserie televisiva della NBC con lo stesso nome protagonista Harry Hamlin e un cast di stelle. Anche se la miniserie non è continuata, la serie di libri sì, ma in seguito ha avuto poco in comune con la prima miniserie televisiva oltre al titolo e ai nomi dei personaggi principali.[citazione necessaria]

Clancy ha scritto diversi libri di saggistica su vari rami del Forze armate statunitensi (vedere elenco di saggistica, nell'articolo della bibliografia). Ha anche marchiato diverse righe di libri e videogiochi con il suo nome che sono scritti da altri autori, seguendo premesse o trame generalmente in linea con le opere di Clancy.[citazione necessaria]

Con il rilascio di I denti della tigre (2003), Clancy ha presentato il figlio di Jack Ryan e due nipoti come personaggi principali; questi personaggi hanno continuato nei suoi ultimi quattro romanzi, Vivo o morto (2010), Bloccato (2011), Vettore di minaccia (2012) e Autorità di comando (2013).[citazione necessaria]

Nel 2008, il produttore francese di videogiochi Ubisoft ha acquistato l'uso del nome di Clancy per una somma non rivelata. È stato utilizzato insieme a videogiochi e prodotti correlati come film e libri.[24] Basato sul suo interesse per volo spaziale privato e il suo 1 milione di dollari investimento nella società del veicolo di lancio Razzo rotante,[25]Clancy è stata intervistata nel 2007 per il film documentario Orfani di Apollo (2008).[26]

Visioni politiche

Un sostenitore di lunga data di conservatore e Repubblicano opinioni, Clancy ha dedicato libri a figure politiche conservatrici americane, in particolare Ronald Reagan. Una settimana dopo il 11 settembre 2001, attacchi terroristici, su Il fattore O'Reilly, Clancy ha suggerito che i politici di sinistra negli Stati Uniti fossero in parte responsabili dell'incapacità di prevenire gli attacchi a causa del loro "sventramento" del Cia.

L'11 settembre 2001, Clancy è stata intervistata da Judy Woodruff su CNN.[27] Durante l'intervista, ha affermato "Islam non consente il suicidio. "Tra le altre osservazioni durante questa intervista, Clancy ha citato discussioni avute con esperti militari sulla mancanza di pianificazione per gestire un aereo dirottato utilizzato in un attacco suicida e ha criticato il trattamento riservato dai media al Comunità di intelligence degli Stati Uniti. Clancy apparve di nuovo PBS'S Charlie Rose, per discutere le implicazioni degli eventi della giornata con Richard Holbrooke, New York Times giornalista Judith Millere senatore John Edwards, tra gli altri.[28] Clancy è stato intervistato in questi spettacoli perché il suo libro Debito d'onore (1994) includeva uno scenario in cui un pilota di linea giapponese scontento fa schiantare un aereo rifornito Boeing 747 dentro Campidoglio degli Stati Uniti cupola durante un discorso del Presidente a una sessione congiunta del Congresso, uccidendo il Presidente e la maggior parte del Congresso.[29]

Numerosi studiosi hanno esaminato le dimensioni politiche del libro di Clancy, soprattutto nel contesto della Guerra Fredda. Lo storico Walter Hixson ha sostenuto che i romanzi di Clancy, in particolare La caccia all'ottobre rosso e Tempesta rossa in aumento, erano:

rappresentazioni popolari dei valori della Guerra Fredda dell'era Reagan. Riflettono sia le percezioni popolari del comportamento sovietico che i valori predominanti di sicurezza nazionale dell'era Reagan. Perpetuano anche i miti sul passato americano e rafforzano i simboli, le immagini, le lezioni storiche che hanno dominato il discorso della Guerra Fredda.[30]

Vita privata

La prima moglie di Clancy, Wanda Thomas King, era un'infermiera.[8][31] Si sono sposati nel 1969 e hanno avuto quattro figli: le figlie Michelle, Christine e Kathleen e il figlio Thomas Leo III. La coppia si separò brevemente nel 1995 e si separò definitivamente nel dicembre 1996.[1][32] Wanda Clancy ha chiesto il divorzio nel novembre 1997,[33][34] divenuto definitivo nel gennaio 1999.[35]

Il 26 giugno 1999, Clancy ha sposato la giornalista freelance Alexandra Marie Llewellyn, che aveva incontrato nel 1997.[36] Llewellyn è la figlia di J. Bruce Llewellyn e un amico di famiglia di Colin Powell, che originariamente presentarono la coppia a vicenda.[37] Sono rimasti insieme fino alla morte di Clancy nell'ottobre 2013.[38] I due avevano una figlia.[1][37]

Clancy era un cattolico romano.[39][40]

Proprietà

La tenuta di 80 acri di Clancy, che un tempo era un campo estivo, si trova a Contea di Calvert, Maryland. Ha una vista panoramica del baia di Chesapeake.[41] La villa in pietra, che costa $ 2 milioni, ha 24 stanze e dispone di un poligono di tiro nel seminterrato.[31][41] La struttura dispone anche di un seconda guerra mondiale-era M4 Sherman carro armato, un regalo di Natale della sua prima moglie.[41][42]

Clancy ha anche acquistato un condominio attico di 17.000 piedi quadrati nel Ritz-Carlton, a Baltimora Porto interno, per $ 16 milioni.[10] Clancy e sua moglie hanno unito quattro unità per creare l'appartamento.[43]

A partire da novembre 2018, entrambe le proprietà sono messe in vendita dalla sua tenuta.[44] La proprietà è descritta come circa 537 acri dall'agente immobiliare. Non è chiaro quando la tenuta si sia espansa fino alle dimensioni attuali.

Morte

Clancy è morto per insufficienza cardiaca il 1 ° ottobre 2013,[3] a Johns Hopkins Hospital, vicino alla sua casa di Baltimora. John D. Gresham, un coautore e ricercatore con Clancy su diversi libri, ha detto che Clancy aveva sofferto di problemi cardiaci per qualche tempo prima: "Cinque o sei anni fa Tom ha avuto un attacco di cuore e ha subito un intervento di bypass. t che ha avuto un altro attacco di cuore, il suo cuore si è semplicemente logorato. "[45]

Il Chicago Tribune citato premio Pulitzer-Critico e autore cinematografico vincitore Stephen Hunter come dire: "Quando ha pubblicato La caccia all'ottobre rosso, ha ridefinito e ampliato il genere e, di conseguenza, molte persone sono state in grado di pubblicare tali libri che in precedenza non erano stati in grado di farlo. "[46]

Il 31 marzo 2014, gli Orioles hanno onorato Clancy con un video tributo durante la loro gara di apertura in casa, e la squadra ha indossato una toppa tributo sulle loro maglie per tutta la stagione.[47]

Risultati e premi

Lavori

Adattamenti per film, TV e videogiochi

Film

AnnoTitoloRegista / RegistaMateriale di origineAppunti
1990La caccia all'ottobre rossoJohn McTiernanIl libro
1992Patriot GamesPhillip NoyceIl libro
1994Pericolo chiaro e presentePhillip NoyceIl libro
1995Centro operativo di Tom ClancyLewis TeagueLa serieUn thriller politico / d'azione di 114 minuti che è stato modificato da una miniserie TV di 170 minuti e 4 ore con lo stesso nome andata in onda in due parti sulla NBC nel febbraio 1995
1999NetForceRobert LiebermanLa serieUn film per la televisione basato sul Net Force di Tom Clancy serie di romanzi creati da Tom Clancy e Steve Pieczenik
2002La somma di tutte le paurePhil Alden RobinsonIl libro
2014Jack Ryan: recluta ombraKenneth BranaghBasato sui personaggi creati da Clancy
2021Senza rimorsoStefano SollimaIl libro

Film brevi

  • Ghost Recon: Alpha
  • Ghost Recon Wildlands: War Within the Cartel

Serie televisive

AnnoTitoloRegista / RegistaAppunti
2018-presenteJack Ryan di Tom ClancyCarlton Cuse
Graham Roland
Un otto episodio americano azione thriller politico televisione web serie, basata su personaggi del romanzo "Ryanverse", che è stato presentato in anteprima il 31 agosto 2018 in data Amazon Video. La seconda stagione è stata presentata in anteprima il 1 ° novembre 2019, seguendo lo stesso schema di otto episodi. Serve come sequel della prima stagione, portando Jack in un'avventura simile attraverso il Venezuela. La serie è stata rinnovata per una terza stagione.

Videogiochi

Giochi con licenza ufficiale basati su La caccia all'ottobre rosso sono stati rilasciati alla fine degli anni '80 e all'inizio degli anni '90 per vari computer domestici a 8 bit come il Commodore 64[57] e Spettro ZX. Questi includevano una simulazione di combattimento sottomarino (basata sul libro) e un gioco d'azione (basato sul film).

Più recentemente, Ubisoft ha realizzato molte serie di videogiochi basate sui libri di Tom Clancy.

AnnoTitolo
1998-presenteRainbow Six di Tom Clancy saga
2001-presenteGhost Recon di Tom Clancy saga
2002-presenteSplinter Cell di Tom Clancy saga
2008EndWar di Tom Clancy
2009–2010Tom Clancy's H.A.W.X saga
2016-presenteTom Clancy's The Division saga
2019-presenteSquadra Elite di Tom Clancy

Riferimenti

  1. ^ un b c d e f g h io j K Bosman, Julie (2 ottobre 2013). "Tom Clancy, romanziere più venduto di thriller militari, è morto a 66 anni". New York Times. Recuperato 2 ottobre 2013.
  2. ^ un b c d e Kaltenbach, Chris (2 ottobre 2013). "Clancy ha inventato il 'thriller tecnologico', riflettendo i timori della Guerra Fredda". Il Baltimore Sun. Recuperato 3 ottobre 2013.
  3. ^ un b "Tom Clancy, autore di best seller, morto a 66 anni". cbsnews. 2 ottobre 2013.
  4. ^ un b c d Clancy, Tom (31 ottobre 1997). "alt.books.tom-clancy". Recuperato 20 marzo 2012.
  5. ^ un b "Tom Clancy: Bibliografia ed elenco delle opere". Biblio.com. Recuperato 3 ottobre 2013.
  6. ^ https://www.irishcentral.com/opinion/niallodowd/writer-tom-clancy-was-a-proud-irish-american-but-very-anti-ira-226280291-238256451
  7. ^ un b c d e Arnold, Laurence. "Tom Clancy, i cui romanzi hanno evocato minacce agli Stati Uniti, muore a 66 anni". Bloomberg. Recuperato 3 ottobre 2013.
  8. ^ un b c d e Woo, Elaine (2 ottobre 2013). "Tom Clancy muore a 66 anni; l'agente assicurativo ha trovato la sua vocazione nei thriller di spionaggio". Los Angeles Times. Recuperato 4 ottobre 2013.
  9. ^ Greenberg, Martin. H. (1992). Il Tom Clancy Companion.
  10. ^ un b c d Rasmussen, Frederick N. (3 ottobre 2013). "Tom Clancy, 're del techno-thriller'". Il Baltimore Sun. Archiviato da l'originale il 4 ottobre 2013. Recuperato 4 ottobre 2013.
  11. ^ un b Lippman, Laura (13 giugno 1998). "LA GUERRA FREDDA DI CLANCY". Il Baltimore Sun. Recuperato 3 ottobre 2013.
  12. ^ "Intervista radiofonica di Steve Quayle con il vero Jack Ryan, il dottor Steve Pieczenik".
  13. ^ Walter L. Hixson, "'Red Storm Rising': Tom Clancy Novels and the Cult of National Security" Storia diplomatica p 606.
  14. ^ Clancy, Tom & Bond, Larry (1986). Tempesta rossa in aumento (Prima ed.). Putnam.
  15. ^ un b Maneker, Marion (1 gennaio 2002). "Ora per il Grann Finale". Rivista di New York. Recuperato 23 maggio 2018.
  16. ^ Andrew J. Bacevich, "Tom Clancy, Military Man" The Baffler N. 24 (2014), pagg. 157-160 in linea, citando p 157.
  17. ^ Anderson, Patrick (1 maggio 1988). "King of the Techno-thriller". Rivista del New York Times.
  18. ^ Max, Daniel (3 agosto 1992). "Clancy è rischioso a $ 14 milioni?". Varietà. p. 1.
  19. ^ un b Quinn, Judy (24 agosto 1997). "Mega-affari da $ 100 milioni per Clancy". Publishers Weekly. 243 (34). Archiviato da l'originale il 10 gennaio 2011.
  20. ^ Mark Hyman; Jon Morgan (22 aprile 1993). "Tom Clancy si offre di fare un'offerta per Orioles con altri locali. L'autore si unirà ad Angelos, Knott". Il Baltimore Sun. Recuperato 8 novembre 2013.
  21. ^ Dean Jones Jr (2 ottobre 2013). "I legami dell'autore di best seller Tom Clancy con Orioles risalgono al 1993". Il Baltimore Sun. Recuperato 8 novembre 2013.
  22. ^ Vito Stellino (17 maggio 1998). "La proprietà dei Vichinghi di Clancy in un modello di partecipazione". Il Baltimore Sun. Recuperato 9 novembre 2013.
  23. ^ Chris Strauss (2 ottobre 2013). "Tom Clancy era quasi il proprietario dei Minnesota Vikings". USA Today. Recuperato 9 novembre 2013.
  24. ^ Mitchell, Richard (25 marzo 2008). "Il nome Clancy acquistato da Ubisoft, vale un sacco di soldi". Xbox360fanboy.com. Archiviato da l'originale il 24 gennaio 2009. Recuperato 28 febbraio 2010.
  25. ^ David, Leonard (16 ottobre 2013). "Fino a che punto l'autore Tom Clancy ha supportato il volo spaziale privato". Space.com. Recuperato 19 ottobre 2013.
  26. ^ "Orfani di Apollo". Amazon. Recuperato 23 novembre 2019.
  27. ^ "Tom Clancy l'11 settembre 2001 e il crollo del WTC 7". CNN. Youtube.com. Settembre 2001. Recuperato 5 gennaio 2016.
  28. ^ "Un'ora sugli attacchi dell'11 settembre". Charlierose.com. 11 settembre 2001. Archiviato da l'originale il 25 maggio 2009. Recuperato 28 febbraio 2010.
  29. ^ Clancy, Tom (1994). Tempesta rossa in aumento. Putnam.
  30. ^ Walter L. Hixson, "Tempesta rossa in aumento: Romanzi di Tom Clancy e il culto della sicurezza nazionale ". Storia diplomatica 17.4 (1993): 599-614. in linea, citando p. 601.
  31. ^ un b Christy, Marian (19 agosto 1994). "Tom Clancy lo fa sembrare così semplice". Il Baltimore Sun. Recuperato 4 ottobre 2013.
  32. ^ Schindehette, Susan (15 giugno 1998). "Storm Rising". People Magazine. 49 (23): 141.
  33. ^ Friedman, Roger; Landman, Beth (25 settembre 1995). "Intelligencer". Rivista di New York. Wanda Clancy ha chiesto il divorzio da suo marito
  34. ^ Jones, Brent (27 agosto 2008). "Riconsiderare la sentenza del caso Clancy". Baltimore Sun.
  35. ^ "Caso n. 04-C-03-000749 OC" (PDF). Circuit Court per la contea di Calvert. Recuperato 23 marzo 2012.
  36. ^ "Alexandra Llewellyn, Tom Clancy" (Stile). Il New York Times. 27 giugno 1999.
  37. ^ un b McClain, James (31 gennaio 2018). "La vedova di Tom Clancy, Alexandra, getta 8,5 milioni di dollari in contanti per un'ultra-contemporanea di Beverly Hills". Dirt.com.
  38. ^ Kennedy, John R. (2 ottobre 2013). "L'autore Tom Clancy è morto a 66 anni - Okanagan". Notizie globali. Canada. Recuperato 2 ottobre 2013.
  39. ^ Carlson, Peter (27 giugno 1993). "Cosa fa arrabbiare Tom Clancy?". Il Washington Post. Recuperato 2 novembre 2017. "Ho già avuto [scene di sesso] nei miei libri in passato, ma dovevi sembrare molto veloce perché, sai, sono un cattolico sposato e non lo faccio", ha detto Clancy.
  40. ^ Grossman, Lev (22 luglio 2002). "10 domande per Tom Clancy". Tempo. Recuperato 2 novembre 2017.
  41. ^ un b c Carlson, Peter (27 giugno 1993). "Cosa spaventa Tom Clancy?". Il Washington Post. Recuperato 4 ottobre 2013.
  42. ^ "La guerra fredda di Clancy contro Clancy". Los Angeles Times. 30 giugno 1998.
  43. ^ Orton, Kathy (2 novembre 2015). "Con 12 milioni di dollari, l'attico di Tom Clancy a Baltimora è l'elenco più costoso della città". Il Washington Post. Recuperato 3 novembre 2015.
  44. ^ "Il complesso di 536 acri del Maryland di Tom Clancy arriva sul mercato a metà della richiesta originale di 12 milioni di dollari". Lusso americano. 20 novembre 2018. Recuperato 20 novembre 2018.
  45. ^ "Tom Clancy muore a 66 anni". Istituto navale degli Stati Uniti. 3 ottobre 2013. Recuperato 10 ottobre 2013.
  46. ^ "Tom Clancy, autore, morto a 66 anni". Chicago Tribune. 2 ottobre 2013.
  47. ^ Jones, Jr., Dean. "Gli Orioles annunciano i piani del giorno di apertura, indosseranno la toppa per Tom Clancy nel 2014". Il Baltimore Sun. Recuperato 31 marzo 2014.
  48. ^ "I più venduti con copertina rigida, 1972-1996". Washington Post. 1 giugno 1997. Recuperato 28 febbraio 2010.
  49. ^ "Golden Plate Awardees dell'American Academy of Achievement". www.achievement.org. American Academy of Achievement.
  50. ^ "Foto di intervista a George H.W. Bush". 1995. Giugno 1995: il presidente George H.W. Bush durante una cerimonia con il plotone di esercitazioni silenziose del Corpo dei Marines degli Stati Uniti durante il programma "Salute to Excellence" dell'American Academy of Achievement a Colonial Williamsburg, Virginia.
  51. ^ Nix, Shan (26 giugno 1989). "Looking Up to the Stars: Where 50 top celebs blues 400 studenti" (PDF). Cronaca di San Francisco.
  52. ^ Morrison, Jane Ann (28 giugno 1992). "Studenti brillanti, le stelle brillano insieme" (PDF). Rivista di Las Vegas Review.
  53. ^ "Rensselaer Magazine: Summer 2004: At Rensselaer". Rpi.edu. Recuperato 28 febbraio 2010.
  54. ^ Bucktin, Christopher. "Tom Clancy morto: l'autore del best seller dei romanzi di Jack Ryan muore in ospedale all'età di 66 anni". Lo specchio.
  55. ^ "TC Post: Clancy parla di nuovo brevemente". Clancyfaq.com. 25 giugno 2000. Recuperato 28 febbraio 2010.
  56. ^ Scutti, Susan (2 ottobre 2013). "Tom Clancy muore all'età di 66 anni: film e videogiochi ispirati ai romanzieri più venduti". Medical Daily.
  57. ^ http://www.zzap64.co.uk/cgi-bin/displaypage.pl?issue=072&page=017&thumbstart=0&magazine=zzap&check=1

Ulteriore lettura

  • Baiocco, Richard ed. Letture su Tom Clancy (2003), una guida a Clancy
  • Greenberg, Martin. H. Il Tom Clancy Companion (1992) estratto; anche online gratis da prendere in prestito
  • Keene, Ann T. "Clancy, Tom (12 aprile 1947-1 ottobre 2013)" Biografia nazionale americana (2015) in linea
Studi accademici
  • Blouin, Michael J. Fiction di mercato di massa e crisi del liberalismo americano, 1972-2017 (Palgrave Macmillan, 2018), Capitolo 5: "Tom Clancy and the Liberal Family Tree", pp. 147–175. sostiene che i critici liberali interpretano male il suo "conservatorismo" estratto
  • Gallagher, Mark. Personaggi d'azione: uomini, film d'azione e racconti d'avventura contemporanei (Springer, 2006).
  • Garson, Helen S. Tom Clancy: un compagno critico (1996) online gratis da prendere in prestito
  • Griffin, Benjamin. "I bravi ragazzi vincono: Ronald Reagan, Tom Clancy e la trasformazione della sicurezza nazionale" (tesi di laurea magistrale, Università del Texas, 2015). in linea
  • Hicks, Heather J. "" La bella addormentata ": cultura aziendale, razza e realtà in Rising Sun di Michael Crichton e Debt of Honor di Tom Clancy". in Hicks, La cultura del lavoro dolce (Palgrave Macmillan, 2009) pagg. 139-163. estratto
  • Hixson, Walter L. "Tempesta rossa in aumento: Romanzi di Tom Clancy e il culto della sicurezza nazionale ". Storia diplomatica 17.4 (1993): 599-614. in linea
  • Fuorilegge, Leroy B. "Red Storm Rising-A Primer for a Future Conventional War in Central Europe" "(Army War College, 1988). in linea
  • Payne, Matthew Thomas. Giocare alla guerra: videogiochi militari dopo l'11 settembre (NYU Press, 2016).
  • Terdoslavich, William. L'agenda di Jack Ryan: politica e politica nei romanzi di Tom Clancy: un'analisi non autorizzata (Macmillan, 2005). estratto

link esterno

Pin
Send
Share
Send